RICEVIAMO DALLA ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA’ PROLETARIA
17.12.2008

 

I Carabinieri di Pistoia collaborano con i nazi fascisti per perseguitare i comunisti e gli antifascisti, mentre le istituzioni borghesi stanno complici a guardare!

 

 

Dopo l’aggressione dei fascisti, spalleggiata dalle forze dell’ordine, avvenuta la sera del 13 davanti al C.S. Spazio Liberato, questa mattina i Carabinieri hanno fatto irruzione in casa del militante della sezione di Agliana del Partito dei Carc che era rimasto ferito nell’aggressione fascista.

L’abitazione è stata perquisita e diverso materiale è stato sequestrato.

Il compagno è stato poi condotto in caserma ed è stato rilasciato diverse ore dopo.

Come nel ventennio fascista, l’arma dei Carabinieri aiuta, protegge e fomenta la violenza fascista.

Come era emerso palesemente la sera dell’aggressione, a proteggere i fascisti dalla reazione dei compagni c’era una pattuglia pronta nelle vicinanze, i Carabinieri non solo proteggono gli aggressori ma collaborano con loro cercando di presentare una ricostruzione dei fatti tesa a ridurre il tutto ad una rissa tra teppisti, non solo, è emerso fin da subito che questi servi dei padroni stanno cercando di rivoltare la “frittata” facendo passare gli aggrediti per aggressori e gli aggressori per aggrediti.

Questa perquisizione intimidatoria è stata attuata per fiaccare la convinzione e la sua forza di volontà del compagno del Partito dei Carc, convinzione e forza di volontà che il compagno ha dimostrato nel portare avanti coerentemente, da comunista, la lotta contro il razzismo, il fascismo e le angherie dei padroni perpetrate contro i lavoratori e le masse popolari del nostro paese.

Questa intimidazione non fermerà il compagno e non fermerà tutti gli antifascisti che sabato prossimo daranno una risposta adeguata a tutti questi rigurgiti.

Invitiamo nuovamente tutti a partecipare alla assemblea pubblica antifascista che si terrà domani sera presso il C.S. Spazio Liberato di Pistoia e ad aderire alla manifestazione che si terrà a Pistoia sabato 20 dicembre.

Invitiamo tutti a prendere posizione su questi gravi fatti, a esprimere la propria solidarietà e a protestare vivamente contro l’operazione fascista dei Carabinieri di Pistoia.

Il fascismo non passerà, con o senza l’aiuto della nera “benemerita”, spazzeremo via il capitalismo e tutti i suoi viscidi personaggi, l’alba del Sol dell’Avvenire porterà la luce dove oggi c’è tenebra.

 Propagandiamo, sosteniamo e rafforziamo la mobilitazione antifascista tra i lavoratori e le masse popolari!

 Rispondiamo a questo nuovo atto repressivo sostenendo, rafforzando e praticando la lotta e la solidarietà di classe!

 Lottiamo per scacciare questo governo di fascisti, mafiosi e prostitute di alto bordo!

 Spazziamo via i fascisti e i loro protettori in divisa!

 Lottiamo per fare dell’Italia un nuovo paese socialista!

 

Per esprimere solidarietà
contatti
spazioliberato@inventati.org  C.S. Spazio Liberato
cristianb@freemail.it  Partito dei Carc sez Agliana